Scrivere un’Icona

Si dice “SCRIVERE” e non dipingere l’icona in quanto la stessa rivela la parola stessa della rivelazione, che non si immagina e dipinge come un quadro qualsiasi, ma si scrive fedelmente.Utilizzando la tecnica della TEMPERA ALL’UOVO su tavola di legno gessata con EMULSIONE formata da: Tuorlo d’uovo: simbolo della risurrezione di Gesù (pulcino che spezza il guscio ed esce dall’uovo).

Vino: che richiama il sacrificio di sangue. Essenza di lavanda: a ricordo del balsamo versato dalla Maddalena sui piedi di Gesù a Betania, segno della dedizione completa dell’uomo al mistero di Dio.

Pigmenti naturali: ricavati da terre e pietre preziose tritate: ciò che è prezioso in natura viene messo a servizio della realtà trasfigurata

Commenti Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *